giovedì 14 febbraio 2013

Torta Fangosa-Mud Cake

Ok chocoladores,
qui c'è cacao per i vostri denti. Sabato sera, in occasione della cena con la mia compagnia teatrale mi sono cimentata, oltre che nella Mousse postata qualche giorno fa, nella preparazione della celeberrima Mud Cake.
Confesso di aver avuto qualche perplessità (ma sarà buona? sarà mica un moppolone spugnoso?) ma alla fine mi sono convinta e credo il mio forno farà presto il bis ;)
Vediamo gli ingredienti?

200 gr di Cioccolato Fondente
30 gr di Cacao Amaro in polvere
250 gr di Burro (dai dai non storcete il naso!)
1 bustina di Lievito chimico in polvere
220 gr di Farina 00
100 gr di Yogurt Magro
3 uova
Vaniglia (io non avevo l'estratto e l'ho sostituito con i semi di un baccello)
1 cucchiaio di caffé istantaneo
250 gr di Zucchero

Grembiuli in spalla, dai! :)

Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente,- anche se è difficilissimo, mi raccomando Cioccolatrici alla prime armi, fate attenzione a non bruciarlo ;)- e quando ci sembrerà abbia raggiunto una consistenza cremosa ed omogenea aggiungiamo il burro tagliato a tocchetti. Lasciamolo sciogliere, amalgamare e raffreddare. Gli assaggi in questa fase sono ammessi... Il problema è che diventa contagioso! :P
Aggiungiamo l'estratto di vaniglia o i semi del baccello e il caffé solubile.
A quel punto, se assaggiate, fate in modo di non essere visibili:
potreste assumere delle espressioni al limite della decenza, decidere di fermarvi nella preparazione della torta e stendervi sul divano con la ciotola di cioccolato fuso a guardare la vostra serie tv preferita.
Questo è quello che chiamo comfort food, ma se volete godervi in santa pace le vostre stagioni di Criminal Minds continuate la preparazione ;).
Ricordate il cioccolato fuso? Quello che spero non abbiate ancora finito?
Bene, prendiamo una terrina e lasciamocelo raffreddare dentro; aggiungiamoci lo zucchero e le uova, che avremo sbattuto con una forchetta in precedenza.
Azioniamo lo sbattitore e diamoci dentro con la rumba degli ingredienti: aggiungiamo lo yogurt magro, la farina e il cacao setacciati insieme. Quando l'impasto sarà morbido, omogeneo e SUBLIME, la nostra torta è pronta per essere infornata. Foderiamo una tortiera dal diametro di 22 cm con della carta da forno, versiamoci l'impasto e inforniamola a 160° per circa 50 minuti.
Il trucco?
Una torta è cotta quando, inserendoci uno stuzzicadenti ed estraendolo, non risulta umido.
La torta è perfetta così, credetemi, ma se cercate il sublime prepareremo insieme una ganache al cioccolato.
Gli ingredienti:
250 gr di cioccolato fondente
250 ml di panna

Mettiamo semplicemente a bollire la panna e quando avrà raggiunto il bollore aggiungiamo il cioccolato tritato.
La ganache, per raggiungere una consistenza densa e cremosa, adatta all'uso, deve raffreddare. Quindi io adotto una strategia che qualsiasi pasticcere smentirebbe ma che comunque funziona:
metto una terrina d'alluminio in frigo mentre la panna bolle, in modo che quando il cioccolato sarà sciolto la potremo trovare bella fredda.
Versiamo la panna col cioccolato nella terrina fredda e mescoliamo. Mettiamo ulteriormente in frigo a raffreddare e quando sarà della consistenza desiderata apriamo in due la Torta di fango e farciamola abbondantemente con la ganache.
Il nostro momento di piacere è servito, sdraiamoci sul divano e godiamoci la visione del Dr Reid.

Buon appetito
Una Zenzero intrippatissima con Matthew Grey Gubler.
:*

Nessun commento:

Posta un commento